Il primo post non si scorda mai

Image

Ho in mano una bottiglia di champagne da rompere sul computer per varare il mio nuovo blog. Si fa così, giusto?

Non ho intenzione di fare buoni propositi o previsioni, dato che non so esattamente di cosa tratterà questo spazio. Lascerò che si evolva con il tempo, avrà vita propria al punto che forse un giorno mi chiederà una sigaretta.

Moda, arte, musica ed elucubrazioni personali saranno temi ricorrenti ma non aspettatevi un blog politically correct a tutti i costi, né tantomeno una sfilza di ragionamenti sul significato della vita, gli amori perduti e la precarietà dell’esistenza umana: argomenti troppo importanti per essere trattati in questa sede, in genere tendo a dilungarmi più volentieri sulla tragicità delle unghie fragili.

Ci tengo, infine, a precisare che la grafica in questo post e in header sono una mia creazione di cui vado molto fiera, complimenti e genuflessioni sono dunque ben accetti.

Vaya con Dior!


Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Pinterest
  • Tumblr
  • StumbleUpon
  • Add to favorites
  • Email
  • RSS

   


2 pensieri su “Il primo post non si scorda mai

  1. The scene of water plunging into a cold green cool is
    magnificent. Despite its ineffectiveness as an antiviral, the CDC recommends the use of popular flu drug Tamiflu, which is banned in
    Japan after being linked in the deaths of 14 children.
    The United States National Trust for Historic Preservation released a
    list of top 10 endangered historic places in
    US.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *